CANDIDA: RIMEDI NATURALI

La candida (ne esistono diverse specie ma la più comune è Candida albicans) è un fungo abitualmente presente nei nostri intestini. In condizioni di salute non procura disagi ma partecipa alla digestione degli zuccheri. Se però comincia a prolificare la candida, soprattutto nelle donne, si manifesta con

sintomi molto fastidiosi: a livello vaginale può portare pruriti e perdite biancastre e maleodoranti; a livello urinario può determinare cistiti e alterazioni nella minzione; a livello intestinale può modificare la qualità delle feci provocando diarrea e pruriti anali; a livello orale può manifestare lesioni su gengive, lingua e mucosa, conosciute soprattutto nei bambini come mughetto.

La proliferazione della candida è dovuta principalmente ad un abbassamento delle difese immunitarie che rendono il pH corporeo acido. Lo stress, l’affaticamento cronico,  il fumo, le terapie antibiotiche, la pillola anticoncezionale o anche semplicemente un’alimentazione scorretta sono le cause più diffuse. Tutto questo porta ad un’alterazione della flora batterica intestinale chiamata disbiosi.

Cosa fare quindi in presenza di candida? La prima e più efficace terapia è sempre quella alimentare. È fondamentale togliere alla candida i nutrienti che le consentono di riprodursi. Sono quindi vietati gli zuccheri, gli alcolici, le farine bianche e i prodotti lievitati. Scegliere una dieta equilibrata sarà anche utile per riportare l’organismo verso un pH più basico. Nel frattempo sarebbe buona norma aiutare l’intestino con dei fermenti lattici.

La natura viene anche in nostro soccorso con numerosi rimedi. Gli oli essenziali sono sostanze straordinarie per il loro potere antifungino: il più interessante a questo scopo è sicuramente il tea tree, ma degni di nota sono anche gli oli essenziali di timo, origano, neroli e chiodi di garofano. Anche i semi di pompelmo sono famosi per le loro proprietà antimicotiche e antibiotiche, così come l’argento colloidale. Meno conosciuto ma molto interessante è l’acido caprilico, un grasso contenuto nell’olio di cocco che ha mostrato capacità di distruzione della membrana cellulare di funghi e batteri.

Ai rimedi specifici contro la candida sarebbe bene abbinare anche altri con funzione di rinforzo del sistema immunitario, come echinacea, eleuterococco o rosa canina.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: