ESTRATTO DI … CAROTENOIDI!

Cosa c’è di meglio di un bel succo di frutta fresco quando fuori fa caldo? E soprattutto quando non si ha voglia di cucinare e si viene presi da un’irrefrenabile voglia di qualcosa di … sano?

Ecco, sinceramente forse quello che l’altra sera ha prevalso è stata piuttosto

la scarsa voglia di cucinare ma poco importa, l’importante è il risultato finale!

In tema di succhi urge una piccola precisazione: centrifugato o estratto? Mi sono documentata, qualche anno fa, prima di decidermi ad acquistare un estrattore. Perché l’estrattore è meglio della centrifuga? Senza scendere troppo in dettagli tecnici, l’aspetto più significativo di cui tenere conto è quello relativo ai giri al minuto. Anche in questo caso, come in molti altri, slow is better! Ideale sarebbe un macchinario che effettua meno di 100 giri al minuto e ciò è ottenibile solo con un estrattore, girando le centrifughe di norma molto più velocemente, anche più di 10.000 volte al minuto. La velocità genera calore, provocando l’ossidazione e la distruzione delle sostanze nutritive.

Ma torniamo al mio estratto: carote (rigorosamente con la pelle), mele (rigorosamente con la buccia), albicocche, melone, limone. Il risultato è un buonissimo succo dal color arancione intenso e dalle interessanti proprietà nutrizionali. La colorazione aranciata, infatti, dipende da pigmenti chiamati carotenoidi. Il più famoso è senza dubbio il beta-carotene, conosciuto come il precursore della vitamina A, dotato di un elevato potere antiossidante e in grado, quindi, di proteggere dagli effetti negativi dei radicali liberi.

Numerosi studi scientifici evidenziano che il consumo di carotenoidi esercita un’azione preventiva nei confronti di patologie cardiache e tumorali, oltre che migliorare la vista. Questo risulta vero relativamente al consumo di frutta e verdura e non all’utilizzo di integratori contenenti la molecola purificata. Probabilmente la miscela di vari componenti presenti nei vegetali potenzia l’effetto del beta-carotene, dimostrando ancora una volta la superiorità e la perfezione della natura.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: