AROMATERAPIA E MALATTIE INVERNALI

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese l’inverno è collegato all’elemento Acqua che rappresenta il momento di massimo

yin. Il freddo, il buio e la morte, anticipati dall’autunno, sembrano ora prevalere e nella natura regna un silenzio sinonimo di riflessione e condensazione. Per seguire armoniosamente il ciclo delle stagioni è necessario che l’uomo si sintonizzi con l’energia dell’inverno: riposo, ascolto, interiorizzazione, sonno, meditazione sono i passi necessari che il periodo invernale ci chiede per ricaricare il rene, organo cardine dell’elemento Acqua.

L’inverno è anche il momento in cui la resistenza del corpo al freddo e ai microbi non è più ottimale, esponendoci ad attacchi virali che si manifestano con raffreddore, mal di gola, tosse e febbre. L’aromaterapia viene in soccorso con oli essenziali ricchi di una molecola chiamata cineolo, ad azione antivirale, espettorante e immunostimolante.

Aude Maillard, farmacista e aromaterapeuta francese, consiglia un’ottima miscela mucolitica, antibiotica ed espettorante, in grado di rinforzare l’immunità del cavo orale e di attivare l’attività di eliminazione delle ciglia vibratili delle vie respiratorie. In un flaconcino da 30 ml dotato di contagocce miscelare 5 ml di olio essenziale di niaouli, 5 di ravintsara, 5 di rosmarino a cineolo, 5 di maggiorana silvestre e 10 ml di eucalipto radiata. Ai primi sintomi versare due gocce di questa sinergia sui polsi e respirare profondamente 5 volte. Ripetere ogni 15 minuti finché i sintomi si attenuano, successivamente ogni 30 minuti e poi ogni ora. In 24 ore tutti i sintomi dovrebbero sparire.

Un’altra ricetta carina per supportare il sistema immunitario è quella del grog aromatico, ispirata all’antico grog a base di rum e spezie.

Questi sono gli ingredienti: 1 ml di olio essenziale di cannella di Ceylon, 1 ml di olio essenziale di pepe rosa, 1 di cardamomo, 6 ml di limone. In una boccetta da 10 ml con contagocce mescolare gli oli essenziali nelle quantità indicate. Versare 4-5 gocce di questa sinergia su un cucchiaio di miele e mescolare delicatamente. Mettere sul fondo di una ciotola e versare sopra acqua tiepida (non bollente).

Aromatizzare con curcuma e zenzero fresco grattugiato, qualche goccia di succo di limone o foglie di eucalipto secco. Bere da 2 a 4 tazze al giorno. Il grog riscalda l’organismo, stimola il sistema immunitario, la sudorazione, l’eliminazione delle tossine e aiuta la digestione.

Gli oli essenziali sono sconsigliati in gravidanza, durante l’allattamento e nei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: